HOME PAGE mappa contatti Cerca

Cerca persone, pagine e documenti all'interno del sito.

Studenti e didattica

FAQ Corsi accademici

Questa sezione contiene una serie di risposte alle domande poste più frequentemente

 Circolare n.16 relativa a riapertura temporanea dei termini per transito ai nuovi piani di studio

 Disposizioni transitorie relative al riconoscimento dei pregressi percorsi accademici - Triennio superiore di I livello

 

Chi può iscriversi ai corsi superiori del Conservatorio (Bachelor level / Master level)?

Possono iscriversi tutti coloro che possiedono tutti i seguenti requisiti:
1) Risultano idonei all'esame di ammissione previsto dal corso di studi che intendono frequentare. È possibile essere idonei anche con debiti di competenze e abilità, tali però da poter essere recuperati in un periodo non superiore ad un anno.
2) Sono in posizione utile nella graduatoria per potersi iscrivere rispetto ai posti disponibili.
3) Sono in possesso del diploma di scuola secondaria di secondo grado (maturità). In casi di particolari attitudine è possibile l'iscrizione al Triennio superiore anche prima, ma solo se il titolo è previsto come conseguibile entro il termine del corso di studio nel Conservatorio. 

È possibile essere iscritti contemporaneamente sia all'Università sia al Conservatorio?
In base alla L. 240 del 2010, art. 29, comma 21, è ammessa la doppia iscrizione e frequenza al Conservatorio e all'Università contemporaneamente. Il monte crediti annuo complessivo previsto dal piano di studio non può superare i 90 crediti secondo modalità stabilite congiuntamente dall'Università e dal Conservatorio.
  
Quando devo iscrivermi al Conservatorio?
Lo studente è tenuto a presentare la domanda di ammissione al Conservatorio di norma entro il 15 luglio di ogni anno.
  
È possibile presentare la domanda di ammissione in più Conservatori diversi per lo stesso corso?
Non è vietato presentare domanda di ammissione anche ad altri Conservatori. È fatto però obbligo di iscriversi ad un solo Conservatorio.
  
In cosa consiste l'esame di ammissione ai corsi di studio superiori del Conservatorio ?
I programmi da seguire per sostenere l'esame di ammissione ai vari corsi di studio sono pubblicati nel sito www.conts.it
L'esame è suddiviso in due parti: la prima riguarda la verifica delle competenze per le discipline:
- Teoria, ritmica e percezione musicale,
- Storia della musica,
- Teoria dell'armonia e analisi,
- Lingua italiana (per gli stranieri).
Il possesso di licenze di Solfeggio e dettato musicale, Storia della musica, Armonia complementare, ovvero dei certificati dei corrispondenti compimenti di livello pre-accademico rilasciati da Conservatori di musica o Istituti Musicali Pareggiati, esonera da queste prove.
La seconda consiste in una prova pratica relativa alla disciplina caratterizzante del corso di studio per cui si chiede l'iscrizione.
 
Quando si svolgono gli esami di ammissione al Conservatorio?
Gli esami di ammissione si svolgono fra il 5 e il 20 di settembre di ogni anno. 
 
Quando iniziano le lezioni?
Le lezioni iniziano ufficialmente ai primi di novembre ma svariati corsi iniziano le lezioni anticipatamente nel mese di ottobre.
Nel sito del Conservatorio viene data comunicazione dell'inizio e del calendario dei singoli corsi di studio.
  
Quando devo andare a lezione?
Gli orari delle lezioni dipendono dal tipo di corso che si frequenta. Per ciascun insegnamento è prevista la frequenza obbligatoria, pari all'80% complessivo di tutto il corso di studi.
 
A quanto ammontano le tasse e i contributi da versare?
Nel Manifesto delle tasse e dei contributi viene annualmente pubblicata la tipologia degli importi da versare e il loro ammontare, a seconda dei corsi di studio frequentati.
Sono previste esenzioni a seconda del reddito (dichiarazione ISEE) e riduzioni per merito e per particolari motivi.
  
Quali sono le modalità di frequenza?
Per studenti lavoratori o iscritti contemporaneamente all'Università è possibile richiedere lo status di studente "part-time". In questo caso la durata legale degli studi può essere prolungata.
 
 Cosa significa essere studenti part-time?
Lo studente può presentare la domanda per ottenere la qualifica di studente impegnato a tempo parziale nelle attività didattiche per l'anno accademico successivo. 
Lo studente impegnato a tempo parziale si impegna ad acquisire, entro la data di chiusura delle iscrizioni agli anni accademici successivi, i crediti formativi accademici per ciascun anno previsti dalla tipologia di part-time adottato. Lo studente ottiene contestualmente il prolungamento dello stato di studente in corso e una corrispondente riduzione dal pagamento dei contributi accademici.