HOME PAGE mappa contatti Cerca

Cerca persone, pagine e documenti all'interno del sito.

Appuntamenti e notizie

LoLa: prestigioso riconoscimento internazionale assegnato a Massimo Parovel del Conservatorio Tartini di Trieste

LoLa, il sistema che permette di suonare insieme a migliaia di km di distanza, conquista il prestigioso riconoscimento internazionale, assegnato a Massimo Parovel del Conservatorio Tartini di Trieste, che per primo ha lanciato l’idea nel 2005 e ha sostenuto un’innovazione tutta italiana oggi usata in tutto il mondo.

Linz, 30 maggio 2017 – Far suonare insieme musicisti lontani migliaia di chilometri tra loro sembrava un sogno irrealizzabile pochi anni fa e invece è stata una idea tanto visionaria quanto vincente. Oggi LoLa, il sistema che permette di fare musica a distanza sfruttando le reti ad altissima velocità, è una realtà utilizzata in tutto il mondo e ha fatto conquistare il Géant Community Award al suo ideatore, Massimo Parovel a lungo Direttore del Conservatorio Tartini di Trieste. Il premio è stato consegnato in occasione di TNC17, l’importante conferenza europea sul networking in corso a Linz (Austria) fino al 2 giugno. Ogni anno i Community Awards sono assegnati da Géant a coloro che hanno incoraggiato la collaborazione all’interno della comunità delle reti dell’istruzione e della ricerca contribuendo alla loro crescita.

 

L’idea di LoLa nasce da lontano ed è frutto di ricerca e innovazione tutta italiana. Nel 2005, infatti, durante una conferenza GARR,  Parovel, allora direttore del Tartini, avanzò l'idea che, sfruttando le caratteristiche tecnologiche e la banda ultra larga delle reti della ricerca, gli artisti avrebbero potuto interagire in modo naturale tra loro pur trovandosi a migliaia di chilometri di distanza 

 

Pubblicato il 30.05.2017

comunicato_stampa_LoLa_GeantCommunityAward.pdf