HOME PAGE mappa contatti Cerca

Cerca persone, pagine e documenti all'interno del sito.

Appuntamenti e notizie

XXXI Concorso Caraian: vincono Marco Obersnel e Daniela Petkoska

I giovani flautisti Marco Obersnel, triestino, e Daniela Petkoska, macedone, hanno vinto ex aequo la 31^ edizione del Premio Caraian per la musica. Si esibiranno il 10 maggio alle ore 20.30 al Conservatorio di Trieste e 11 maggio alle ore 18.00 al Conservatorio di Udine.

Il concorso, organizzato dalla Fondazione Lilian Caraian in collaborazione con il Conservatorio Tartini di Trieste, il Conservatorio Tomadini di Udine, con il sostegno del Rotary Club Trieste e del Soroptimist Club Trieste, ha visto in lizza giovani musicisti, italiani e stranieri, legati alla nostra Regione da un vincolo di nascita, residenza o studi qui compiuti.

Al temrine delle prove la Giuria, presieduta dalla flautista Giuseppina Mascheretti e composta dalla Presidente della Fondazione Caraian Anna Rosa Rugliano e dai flautisti Giorgio Di Giorgi, Pierluigi Maestri e Giorgio Marcossi, ha decretato l’assegnazione del primo premio, pari merito, ai due giovani concertisti.

I vincitori hanno eseguito, con straordinaria brillantezza, un impegnativo programma comprendente brani di Ibert, Prokofiev, Dutilleux, Paganini e Reinecke.

Marco Obernsel è nato a Trieste nel 1996, mentre Daniela Petkoska, è nata a Ohrid, in Macedonia, nel 1993. Entrambi frequentano attualmente il Biennio Superiore di flauto al Conservatorio Tartini.

Il terzo premio è stato assegnato alla ventitreenne Milica Tomić, nata a Novi Kneževac (Serbia), anche lei allieva del Conservatorio di Trieste.

Un diploma di finalista, con menzione speciale di merito per la miglior esecuzione del brano contemporaneo, è stato inoltre attribuito a Noela Ontani, di Palmanova.

Ai vincitori saranno elargite, oltre ai tradizionali premi della Fondazione Caraian, anche le borse di studio messe a disposizione dal Rotary Club Trieste e dal Soroptimist Club Trieste.

Il concorso si ispira alla figura di Lilian Caraian, un’artista che dispose, con il suo testamento, la costituzione di una fondazione, con lo scopo di incoraggiare e premiare i giovani particolarmente meritevoli nelle arti figurative e nella musica. La Fondazione Lilian Caraian fu costituita nel 1984. Lilian Caraian, nata a Trieste nel 1914, si diplomò in pianoforte nella sua città e perfezionò gli studi musicali a Roma e a Parigi. Fu insigne concertista a livello internazionale. Passò, nel 1952, all'insegnamento del pianoforte presso il Conservatorio Tartini, impegno che protrasse fino al 1979, dedicandosi con passione anche alle arti figurative, nelle quali acquistò una fama che valse alle sue opere l'accoglimento in prestigiosi musei. Artista versatile, si affermò anche come apprezzata scrittrice di poesie, attività che svolse per tutta la vita, ma con particolare intensità nel decennio che va dal 1943 al 1952.

Pubblicato il 09.05.2017