HOME PAGE mappa contatti Cerca

Cerca persone, pagine e documenti all'interno del sito.

Appuntamenti e notizie

«El Tartini in piassa» e «Tartini 1692-1770»

Nel nome di Giuseppe Tartini (Pirano 1692-Padova 1770) e nel segno di una proficua collaborazione transfrontaliera tra istituzioni museali è stata oggi inaugurata la doppia mostra presso il Civico Museo Teatrale “Carlo Schmidl” nella sua sede di Palazzo Gopcevich in Via Rossini 4 a Trieste.

Firmate da Duška Žitko e realizzate dal Museo del Mare “Sergej Mašera” di Pirano, la mostra EL TARTINI IN PIASSA e la mostra TARTINI 1692-1770, arricchite dei preziosi cimeli tartiniani del Conservatorio “Tartini” di Trieste, saranno visitabili fino a lunedì 17 aprile con orario 10-17 (chiuso il lunedì, ad eccezione di lunedì 17 aprile), con il biglietto di ingresso al Museo.

Ospite d’eccezione dell’inaugurazione, alla quale partecipa il gruppo in costume “Al tempo di Tartini” della Comunità degli Italiani “Giuseppe Tartini” di Pirano, sarà il violinista Črtomir Šiškovič, che eseguirà alcune pagine tartiniane.

Il periodo di apertura della mostra sarà scandito da una serie di appuntamenti musicali (in calendario il 2, 16, 27 e 30 marzo, nonché il 13 aprile, con inizio alle ore 17.30), che avrà per protagonisti docenti e studenti del Conservatorio “Tartini” di Trieste, dell’Atelier musicale “Tartini” di Lubiana, il complesso Il Terzo Suono ed altri ensemble musicali che intervengono sotto le insegne del Tartini Festival di Pirano. La spazio espositivo sarà inoltre animato dalla presenza degli studenti del Liceo Musicale “Dante-Carducci” di Trieste, impegnati in un progetto di Alternanza Scuola-Lavoro.

Prodotta dal Museo del Mare di Pirano nel 2015 per il Museo marittimo e storico del Litorale croato a Fiume, la mostra TARTINI 1692-1770 è stata ospitata nel 2016 nel Museo Regionale di Capodistria, nel palazzo del Municipio a Lubiana e, nei mesi estivi, in Casa Tartini a Pirano.

Il Museo del Mare di Pirano, custode dell’eredità artistica di Tartini a Pirano, ripropone ora la mostra a Trieste, in collaborazione con il Conservatorio “Tartini” e il Museo “Schmidl”, con l’apporto dei preziosi reperti del lascito tartiniano custoditi dal Conservatorio di Trieste.

È questa dunque l’occasione per una rivisitazione a tutto campo della lezione umana ed artistica del Maestro delle Nazioni, nella triplice veste di acclamato virtuoso del violino, compositore e teorico della musica, nell’ottica di un rafforzamento dello spirito di collaborazione tra musei della città di Trieste e Musei dell’Istria slovena, nonché tra Museo “Schmidl”, Musei di Pirano e Conservatorio “Tartini”.

La mostra EL TARTINI IN PIASSA, inaugurata al Museo del Mare di Pirano il 2 agosto del 2016, in occasione del centoventesimo anniversario dell’inaugurazione del monumento a Giuseppe Tartini a Pirano, completa la prima mostra presentando la grandezza e la portata storico-culturale di Tartini non solo per Pirano e l’Istria, ma per tutti quanti contribuirono all’organizzazione e la posa della statua di Tartini, realizzata nel 1896 del veneziano Antonio Dal Zotto.

Pubblicato il 24.02.2017